Grigliata iberica di primavera con il Pata Negra

Da primavera fino a tutta l’estate è il periodo ideale per le grigliate all’aperto: appena la temperatura è mite, ecco che arrivano anche i barbecue tra amici. Ma non basta la buona compagnia, perché ciò che trasforma una grigliata in un successo è… la carne di qualità.

 

Non accontentarti di semplice carne di maiale, scegli carne Pata Negra! I maiali Pata Negra vengono allevati in libertà e alimentati solo con ghiande, il che permette loro di accumulare molto grasso intramuscolare e di avere carni particolarmente gustose e aromatiche. In questo articolo vogliamo darti dei consigli per cucinare la carne di Pata Negra alla griglia esaltandone al massimo i sapori.

Ogni taglio di carne, infatti, presenta caratteristiche che vanno valorizzate durante la cottura, seguendo qualche accorgimento. Ecco presa e secreto, la cui cottura alla griglia non è per niente banale.

Presa di Pata Negra alla griglia

Il taglio più nobile del Pata Negra è la presa iberica, che si trova vicino alla spalla e all’inizio della lonza. È caratterizzata da abbondanti infiltrazioni di grasso che la rende particolarmente gustosa: cotta al punto giusto è una carne che si scioglie in bocca.
Il tempo ideale di cottura alla griglia è 15 minuti per lato a fiamma alta: la presa infatti deve essere cotta al sangue per mantenersi tenera e digeribile.
Un suggerimento? Servitela con peperoni e cipolle fritte in abbondande olio!

Secreto Pata Negra alla griglia

Un altro taglio particolarmente pregiato del maiale iberico, perfetto per la grigliata è il secreto: se infatti è vero che la presa è il taglio più nobile, il secreto di Pata Negra è il taglio più gustoso. Trovandosi tra la parte interna della spalla e la pancetta, è la parte con più alta percentuale di infiltrazioni di grasso.
La cottura perfetta del secreto Pata Negra è di 10 minuti per lato. Non proprio al sangue, ma media cottura.
Un consiglio? Condite la vostra carne alla griglia con il Garum, la celebre salsa che risale ai tempi degli antichi Romani!

Formaggio Manchego DOP

Il Manchego è un pecorino DOP prodotto nella regione Castilla La Macha, da cui prende il nome. Si distingue per la sua compattezza, per il gusto morbido e per l’eleganza del suo aroma.

È un formaggio di stagionatura medio-lunga, e la nostra selezione comprende queso Curado, stagionato tra gli 8 e i 9 mesi, e queso Viejo, stagionato per più di 12 mesi.

Menzionato nel Don Chisciotte di Miguel de Cervantes, oggi è ancora un ingrediente fondamentale per le tapas spagnole, e non può mancare durante i pasti.
Delizioso anche come dessert: chi non ha mai concluso il pasto con una fetta di formaggio?

I salumi iberici Bellota

I salumi iberici Bellota sono perfetti per un aperitivo o uno spuntino, ottimi serviti semplicemente col pane, e ingredienti indispensabili per alcune ricette tradizionali.

I Bellota sono salumi “speciali”: il segreto del loro gusto eccezionale risiede nella carne utilizzata, ricavata da maiali allevati allo stato brado, alimentati unicamente da ghiande ed erbe aromatiche del bosco. La ghianda, infatti, è un frutto ricco in glucosio, che apporta alla carne particolari caratteristiche aromatiche e gustative.

La selezione Cuore Iberico comprende salumi come il Chorizo, la Lonza, il Guanciale aromatizzato e il Salchichón: prodotti pensati per soddisfare i palati più esigenti.
I salumi iberici Bellota sono disponibili interi o affettati, e confezionati sottovuoto per una maggiore comodità.