Torrijas, il dolce tipico della Pasqua spagnola

È tempo di manicaretti tipici della Pasqua, festa molto sentita nella penisola iberica.
Vi proponiamo un piatto molto goloso: le Torrijas.

Presenti in tutta la Spagna, le Torrijas sono perfette per la colazione ma si possono consumare in qualsiasi momento della giornata, alla fine del pasto o per merenda.

La loro preparazione richiede solo 40 minuti. Qui la ricetta:

 

Ingredienti:

6 fette di pane raffermo, spesse circa 2cm
200 ml di latte
1 uovo
2 cucchiai di zucchero
essenza di vaniglia
cannella
olio di semi
miele / sciroppo d’acero/ cioccolata… ingrediente a piacere

Procedimento:

Riscalda in un pentolino il latte con zucchero e cannella. Prima del bollore, spegni il fuoco e aggiungi qualche goccia di essenza di vaniglia.
Versa il latte in una ciotola, lascialo intiepidire, poi immergici le fette di pane e falle inzuppare, per 30 minuti circa.
Passa le fette nell’uovo sbattuto e mettile a friggere con abbondante olio di semi.
Quando le torrijas sono dorate su entrambi i lati, assorbi bene l’olio in eccesso con della carta. Una volta asciutte, aggiungi a piacere l’ingrediente che più ti piace: miele o sciroppo d’acero. C’è chi ci mette anche del vino!

Curiosità sulle torrijas

Le origini delle torrijas sembrano risalire ai conventi medioevali, dove si preparava il dolce per riutilizzare il pane avanzato durante i pasti.