La Spagna in un sol boccone!

Il Peperone del Piquillo è una varietà di peperone autoctona della Spagna, per la precisione della zona di Navarra. Di colore rosso vivo e piccole dimensioni, è facile da riconoscere per la sua tipica forma a triangolo.

La sua polpa è sottile ma al tempo stesso carnosa e vellutata, soda, gustosa e resistente: una volta privati del loro picciolo vengono arrostiti, pelati uno ad uno e messi in vaso.

La tipica forma a tasca li rende davvero perfetti per essere farciti secondo gusto e creatività.

Prova questo FINGER FOOD di gran gusto e sicuro effetto: i peperoni del Piquillo Serrano farciti con robiola, maggiorana e Bonito del Norte!

PER 4 PERSONE

1 vaso di PEPERONI DEL PIQUILLO
1 confezione di TONNO BONITO DEL NORTE
foglie di maggiorana
scorza di limone grattugiata
2 confezioni di robiola

Scola i PEPERONI DEL PIQUILLO, quindi asciugali delicatamente con della carta assorbente. Lavora la robiola con delle foglie di maggiorana e del limone grattugiato fino a renderla cremosa e versala in una tasca da pasticcere (se non ce l’hai usa un cucchiaino).
Dosa una grossa noce di robiola all’interno del peperone, lasciando uno spazio per inserire un pezzetto di polpa di BONITO DEL NORTE. Sgocciola il tonno, rompilo a pezzi non troppo piccoli e farcisci i peperoni. Completa con qualche ciuffo di maggiorana e accomodali su una ciotola su cui avrai disposto una base di prezzemolo riccio.