Filetto di Pata Negra con crema di burrata e di ricci di mare

«Le ricette di cucina sono un bene universale estremamente democratico, un tesoro che appartiene a tutti e che come le sette note può essere combinato in migliaia e migliaia di modi e diventare personale, a volte unico».
(Paola Maugeri)

Oggi, in modo molto democratico, vogliamo proporvi una ricetta che unisca terra e mare, per un accostamento di sapori, consistenze e colori diversi, una ricetta unica. Vivrete un’esperienza completa con tutti i vostri sensi e come sempre potrete aggiungere il vostro tocco personale. Del resto ognuno ha una sua visione del mondo, anche in cucina!

Nel periodo di Novembre inizia la raccolta dei ricci di mare: scommettiamo che non li avete mai provati con il filetto di maiale iberico? Or dunque, è il momento di farlo!

Qui di seguito vi spiegheremo come.

 

25 minuti

4 persone

facile

 

Ingredienti:

250 g di burrata
100 g latte intero
600 g Filetto di maiale iberico
Ca. 20 ricci di mare

Come procedere?

Step 1) frullate 250 gr di burrata fresca con 100 gr di latte caldo, fino ad ottenere una crema liscia.

Step 2) Aprite 20 ricci di mare ed estraetene la polpa, quindi frullatela e passate al colino ciò che avete ottenuto, per separare la crema da eventuali residui lasciati dal mare.

Step 3) Prendete 600 gr di filetto di maiale iberico o in alternativa vi consigliamo la “pluma” – taglio che si ricava tra il lombo e il collo del maiale – ritenuto uno dei tagli più pregiati. Rosolatelo in una padella con olio ben caldo (se vi piace potete usare dell’olio aromatizzato per dare più gusto alla carne).
Girate la carne avendo cura di saltarla da tutti i lati, poi lasciate riposare a temperatura ambiente per 5 minuti. Passatela nuovamente in padella in modo rapido per formare una crosta croccante all’esterno e un cuore morbido all’interno.

Per finire tagliate la carne a fette non troppo sottili e fate cuocere ancora per qualche minuto nella padella – se siete amanti della carne al sangue, invece, non fatelo.

Come impiattare?

Distribuite le fettine di carne nei piatti dei commensali, poi sbizzarritevi disegnando linee irregolari con la crema di burrata e quella di ricci di mare. Il cucchiaio sarà il vostro pennello!

Completate con una punta di olio extravergine d’oliva a crudo sulla carne e un pizzico di amore.

Buon appetito!