Quali sono le differenze tra spalla e prosciutto iberici?

Molti confondono spalla e prosciutto. La cosa non sorprende perché le due eccellenze iberiche, apparentemente, si somigliano.

In realtà, i due prodotti hanno più differenze che somiglianze. La prima evidente è che quando si parla di spalla, o paleta in spagnolo, ci si riferisce alle zampe anteriori del maiale, mentre è prosciutto il prodotto ottenuto dalle zampe posteriori.

Il peso

Altro elemento caratterizzante è il peso: le zampe anteriori sono più piccole di quelle posteriori, sia in lunghezza che in larghezza.
In media una spalla pesa 5 kg mentre un prosciutto pesa circa 7,5 kg.

Il gusto

Poiché il prosciutto ha meno grasso della spalla, e il grasso è ciò che dà maggiore sapore alla carne, le fette di spalla iberica sono più saporite. D’altro canto, il prosciutto gode generalmente di un periodo di stagionatura e maturazione più lunghi rispetto alla spalla, e questo conferisce al sapore maggiori sfumature: aromi particolari che lo rendono unico a seconda della zona di provenienza. La spalla, invece, ha meno contrasti.

A tavola

Se si guarda all’aspetto, spalla e prosciutto, una volta affettati, sono diversi: le fette di spalla iberica risultano più arrotondate; quelle del prosciutto hanno una forma allungata.

In relazione al peso, la spalla ha una percentuale maggiore di osso rispetto al prosciutto, ma si presta a essere consumata in una sola volta, a una festa o a una cena tra amici!

Scegli l’inconfondibile qualità di spalle e prosciutti spagnoli: acquista ora!